2 Marzo. 24 Marzo 2013.

Triennale di Milano
ARTE
Video
Condividi con Facebook
Condividi con Twitter
Condividi con Google+
Condividi con LinkedIn

EVENTI COLLEGATI.

7 Marzo 2013 ore 18.00.

Sambatherapy

WORKSHOP

14 Marzo 2013 ore 19.00.

Tango Argentino

WORKSHOP

16 Marzo 2013 ore 17.00.

Identità Segno e Materia

WORKSHOP

17 Marzo 2013 ore 17.00.

Io sono favela

PRESENTAZIONE VOLUME

MOSTRE SUGGERITE.

3 Marzo. 1 Aprile 2012.

Made in Japan
L'estetica del fare

Triennale di Milano


ARTE

8 Marzo. 27 Marzo 2011.

Made in Africa
Trame, colori e forme di un continente

Triennale di Milano


ARTE

5 Marzo. 5 Aprile 2010.

Made in China

Triennale Bovisa


FOTOGRAFIA
Orari
Martedi - Domenica
10.30 - 20.30
Giovedi
10.30 - 23.00
Ingresso
6,00/5,00/4,00 Euro

A cura di Patrizia Rappazzo
Direzione di produzione Stefania Scattina
Progetto d'allestimento Nick Bellora, TOP TAG Milano
Progetto grafico Francesco Carli, TOP TAG Milano

Con la collettiva ‘Scenari Latino Americani’ “Oltre il Cinema”, la sezione espositiva di Sguardi Altrove Film Festival, festeggia il traguardo della 20°edizione del festival con un’ampia panoramica sulla cultura e sull’arte di cinque paesi dell’America del Sud: Argentina, Brasile, Cile, Messico e Venezuela.

L’edizione di quest’anno si pone peraltro in continuità con le edizioni precedenti e con l’obiettivo di una riflessione a tutto campo, sociale e politica, non solo artistica, sui paesi al centro dell’attenzione internazionale contemporanea. 

In questa edizione, lo sguardo e i lavori di artisti latinoamericani rimandano a una memoria collettiva e individuale che in alcuni casi deve fare ancora i conti con la memoria degli anni bui delle dittature e che anche e soprattutto attraverso l’arte cercano di metabolizzare un passato di oppressione e un presente di povertà e diseguaglianze.

La mostra a partire da recenti studi internazionali che documentano il progressivo processo di latinizzazione demografica e urbana delle metropoli del mondo vuole rappresentare uno spaccato della contemporaneità e uno scenario di sviluppo che punta direttamente al futuro. Al tempo stesso, testimoniano il fermento creativo e la circolazione d’idee che caratterizzano il “fare” di una rappresentanza di artisti latino americani che vivono sul territorio italiano e guardano da questa prospettiva ai loro paesi origine.

La specularità del loro sguardo incrocia la sensibilità creativa di artisti italiani che restituiscono il loro sentire attraverso opere di grande impatto emotivo ed estetico.