Social

Segui la Triennale e scopri altri contenuti esclusivi

Orari di apertura

Oggi siamo aperti dalle 10.30 alle 20.30

Orari di apertura

Oggi siamo aperti dalle 10.30 alle 20.30

Iraq: una ferita aperta
Giles Duley per EMERGENCY

24 OTT - 12 NOV 2017

giles-duley-web-1920x1080
Ingresso
Libero
Orari
Martedì - Domenica
10.30 - 20.30
Dove
Palazzo della Triennale
CONDIVIDI
Nel febbraio 2017 il fotografo inglese Giles Duley ha visitato l’ospedale di EMERGENCY a Erbil per mostrare al mondo cosa è successo a Mosul.

Iraq: una ferita aperta racconta la guerra vista da vicino, con gli occhi di chi la vive, attraverso quelli di chi la documenta.

Quella combattuta a Mosul è considerata la più grande battaglia urbana dalla Seconda guerra mondiale. E come sempre, a pagarne il prezzo più alto sono stati i civili. Morti, feriti, profughi: sono loro l’unica verità della guerra che EMERGENCY conosce e Giles ci mostra senza reticenze.

Che valore può avere la fotografia di fronte all’orrore?

“La fotografia perde di significato se non faccio tutto il possibile affinché il mondo veda quello che i miei occhi hanno visto. Ecco qual è il mio dovere.” Giles Duley

Dall’intensità di queste immagini, sospese tra arte e storia, prende forma un racconto che invita a riflettere sulla fotografia come impegno civile. Giles non punta l’obiettivo sui momenti di speranza, non si limita a suggerire l’idea di guerra, ma vuole documentarla, nella consapevolezza di quanto sia necessario vedere per comprendere.

Dal 15 gennaio 2017, con l’inizio dell’offensiva a Mosul, EMERGENCY, d’intesa con il Dipartimento di Salute del Kurdistan Iracheno, ha rimesso in funzione l’Emergency Hospital, il Centro Chirurgico di Erbil, a 80 km da Mosul, per garantire assistenza medico – chirurgica alle vittime del conflitto. Il 31 agosto dello stesso anno, due mesi dopo la fine dell’offensiva a Mosul, EMERGENCY ha ufficialmente lasciato la gestione dell’Ospedale al Ministero della Sanità locale. In 7 mesi EMERGENCY ha assistito oltre 1.412 vittime di guerra.

Giles Duley nasce a Londra nel 1971. Dopo aver lavorato per dieci anni negli Stati Uniti e in Europa come fotografo nel settore della moda e della musica, decide di abbadondare la fotografia e lasciare Londra. Nel 2000, ritorna alla professione di fotografo, finanziando personalmente viaggi per documentare il lavoro di ONG e le storie di vittime di guerra in tutto il mondo. Nel 2010, Duley visita il Centro Salam di EMERGENCY in Sudan e da allora collabora con l’organizzazione.

Credits


A cura di
EMERGENCY

Segui la triennale e scopri altri contenuti esclusivi

partners partners partners partners

© 2016 La Triennale di Milano – All Rights Reserved