Social

Segui la Triennale e scopri altri contenuti esclusivi

Orari di apertura

Oggi siamo aperti dalle 10.30 alle 20.30

Orari di apertura

Oggi siamo aperti dalle 10.30 alle 20.30

Amir Reza Koohestani
Mehr Theatre Group
Hearing

17 - 18 FEB 2018

hearing
Ingresso
Biglietto intero 20,00 Euro
Biglietto ridotto (under 30/over 65/gruppi) 15,00 Euro
Biglietto studenti 10,00 Euro
Orari
Sabato ore 20.00
Domenica ore 16.00
Durata 70'
Spettacolo in farsi sovratitolato in italiano
Dove
Triennale Teatro dell'Arte
CONDIVIDI
Tra i protagonisti della scorsa stagione, Amir Reza Koohestani torna con una storia coinvolgente e poetica, che affronta i temi della colpa e del rimorso, della libertà e del controllo.

“Uno spettacolo vertiginoso.”
Le Monde

Nel dormitorio femminile di un’università iraniana, la notte di Capodanno, qualcuno sente la voce di un uomo. Una voce estranea, che mai avrebbe dovuto risuonare in quello spazio inviolabile e protetto. Probabilmente si tratta di un ragazzo introdotto lì dentro da una delle studentesse.
Attorno a questo avvenimento si sviluppa Hearing, ultima produzione del regista iraniano Amir Reza Koohestani, che insieme alla sua compagnia Mehr Theatre Group ha conquistato il pubblico e la critica di tutta Europa. Due ragazze vengono interrogate per fare chiarezza sull’accaduto e con le loro testimonianze cercheranno di trasformare un sistema rigido e opprimente. Ma questa vicenda, apparentemente insignificante, cambierà per sempre le loro vite.
Il pubblico viene risucchiato in un vortice di insinuazioni, voci e immagini in cui frammenti di testo e video scorrono gli uni sugli altri fino a confondere i piani temporali, ad annullare i confini tra realtà e immaginazione. Tra i protagonisti della scorsa stagione, Amir Reza Koohestani torna con una storia coinvolgente e poetica, che affronta i temi della colpa e del rimorso, della libertà e del controllo.

 

Amir Reza Koohestani, dopo gli studi in cinematografia e una breve esperienza come attore, scrive il suo primo testo, And The Day Never Came (1999), mai rappresentato, e The Murmuring Tales (2000), acclamato dalla critica al Fadjr International Theatre Festival a Teheran. Con il suo terzo spettacolo, Dance On Glasses (2001), ottiene la notorietà internazionale. Anche gli spettacoli successivi, Recent Experiences (2003), Amid the Clouds (2005), Dry Blood & Fresh Vegetables (2007) e Quartet: A Journey North (2008), vengono rappresentati con grande successo in Europa. Nel 2006 crea Einzelzimmer e nel 2009 Des utopies?, in collaborazione con Oriza Hirata e Sylvain Maurice. Nel 2009 debutta con Where Were You on January 8th? e nel 2011 lavora a un adattamento di Ivanov di Checov. Nel 2012 il film Modest Reception, scritto con l’attore e regista Mani Haghighi, riceve il Netpac Award alla Berlinale. Sempre nel 2012 crea la performance The Fourth Wall, adattamento da Tim Crouch. Nel 2013 il Festival Actoral di Marsiglia gli commissiona un nuovo lavoro, Timeloss, messo in scena con grande successo in Europa e negli Stati Uniti. Tra il 2014 e il 2015 scrive Hearing, sua ultima produzione. I suoi lavori, portati in scena dalla compagnia Mehr Theatre Group, danno vita a un teatro lontano da quello tradizionale iraniano e si caratterizzano per una regia e una recitazione influenzate dallo stile cinematografico.

Credits


testo e regia: Amir Reza Koohestani
assistente alla regia: Mohammad Reza Hosseinzadeh
con: Mona Ahmadi, Ainaz Azarhoush, Elham Korda, Mahin Sadri
video: Ali Shirkhodaei
musica e suono: Ankido Darash
suono: Ankido Darash
progettazione luci: Saba Kasmaei
scenografia: Amir Reza Koohestani
assistente scenografo: Golnaz Bashiri
costumi e oggetti scenici: Negar Nemati
secondo assistente: Mohammad Khaksari
direzione artistica: Mohammad Reza Najafi
assistente ai costumi: Negar Bagheri
produzione: Mehr Theatre Group
co-produzione: La Bâtie - Festival de Genève, Künstlerhaus Mousonturm Frankfurt am Main, BOZAR - Centre for Fine Arts Brussels
manager di produzione: Mohammad Reza Hosseinzadeh, Pierre Reis
manager della compagnia e del tour: Pierre Reis
foto: © Amir Hossein Shojaei

ta1718_loghi_sito

Segui la triennale e scopri altri contenuti esclusivi

partners partners partners partners

© 2016 La Triennale di Milano – All Rights Reserved