Social

Segui la Triennale e scopri altri contenuti esclusivi

Orari di apertura

Oggi siamo aperti dalle 10.30 alle 20.30

Orari di apertura

Oggi siamo aperti dalle 10.30 alle 20.30

Cristiana Morganti
Jessica and me

1 - 3 DIC 2017

jessica-and-me-sito
Ingresso
Biglietto intero 20,00 Euro
Biglietto ridotto (under 30/over 65/gruppi) 15,00 Euro
Biglietto studenti 10,00 Euro 15,00 Euro
Biglietto studenti 10,00 Euro
Orari
Ore 20.00
Durata 70'
Dove
Triennale Teatro dell'Arte
CONDIVIDI
Cristiana Morganti, storica danzatrice del Tanztheater Wuppertal di Pina Bausch, traccia in Jessica and me uno spiazzante e ironico autoritratto.

“Cristiana Morganti è un’attrice e ballerina di irresistibile talento e di vivida comicità.”
Il Venerdì – La Repubblica

Uno spiazzante e ironico autoritratto è quello che Cristiana Morganti, storica danzatrice del Tanztheater Wuppertal di Pina Bausch, traccia in Jessica and me. Giunta a un momento cruciale del suo percorso artistico, la danzatrice si ferma a riflettere su se stessa, sul suo corpo e sul complesso rapporto con la danza classica, frequentata durante gli studi giovanili, fino al fatidico incontro con Pina Bausch.
Per il Tanztheater, con cui collabora tutt’oggi come artista ospite, ha danzato in tutti gli spettacoli del repertorio e ha partecipato a numerose nuove creazioni.
Jessica and me è una confessione poetica in cui Cristiana Morganti rivela in parte ciò che accade nel backstage del suo percorso professionale e indaga il significato dello stare in scena, il senso di quell’“altro da sé” che implica il fare teatro. Un puzzle di gesti, ombre, muscoli, tenacia, spavalderia, timidezza, ricordi e progetti.

 

Cristiana Morganti è danzatrice e coreografa. Si diploma in danza classica all’Accademia Nazionale di Danza di Roma e in danza contemporanea alla Folkwang Hochschule di Essen. In Germania lavora con Susanne Linke, Urs Dietrich e con la compagnia Neuer Tanz diretta da VA Wölfl e Wanda Golonka. Per approfondire lo studio della voce e la ricerca teatrale studia con gli attori dell’Odin Teatret di Eugenio Barba. Dal 1993 al 2014 è stata danzatrice solista del Tanztheater Wuppertal Pina Bausch, con il quale continua a collaborare come artista invitata. Durante i 22 anni con il Tanztheater sotto la direzione di Pina Bausch  partecipa a numerose creazioni e danza in tutti gli spettacoli del repertorio, intervenendo anche nei film Parla con lei di Pedro Almodovar (2001) e Pina (2011) di Wim Wenders. È attualmente professore invitato al Conservatoire national supérieur de Paris e all’Accademia D’Arte Drammatica Silvio D’Amico e dal 1997 collabora con la dottoressa Laura Bertelé animando laboratori di danza per adolescenti affetti da scoliosi e gravi problemi motori.
Nel 2010 ha creato, in omaggio a Pina Bausch, la conferenza danzata Moving with Pina, presentata poi con grande successo in numerosi teatri in Italia e in Germania. Nel 2011 ha ricevuto il Premio Positano Leonide Massine come migliore danzatrice contemporanea dell’anno. Per Jessica and me ha ricevuto il Premio Danza&Danza come migliore interprete-coreografa 2014. Dopo molte date in Italia, Jessica and me è stato presentato nella stagione 2016/2017 in Irlanda al Dublin Dance Festival e in Francia in un lungo tour che ha toccato la Biennale de la Danse di Lione e il Théâtre des Abbesses/Théâtre de la Ville a Parigi. L’ultima creazione di Cristiana Morganti, A Fury Tale, ha debuttato al Festival Aperto di Reggio Emilia nell’ottobre 2016.

Credits


di e con: Cristiana Morganti
collaborazione artistica: Gloria Paris
disegno luci: Laurent P. Berger
video: Connie Prantera
consulenza musicale: Kenji Takagi
editing musiche: Bernd Kirchhoefer
direttore tecnico: Jacopo Pantani
tecnico suono/video: Simone Mancini
tecnico luci: Sgommino Berselli
produzione: il Funaro – Pistoia
in coproduzione con: Fondazione I Teatri – Reggio Emilia
responsabile della distribuzione in Italia: Roberta Righi
foto: Claudia Kempf

ta1718_loghi_sito

Segui la triennale e scopri altri contenuti esclusivi

partners partners partners partners

© 2016 La Triennale di Milano – All Rights Reserved