Social

Segui la Triennale e scopri altri contenuti esclusivi

Orari di apertura

Oggi siamo aperti dalle 10.30 alle 20.30

Orari di apertura

Oggi siamo aperti dalle 10.30 alle 20.30

Cristiana Morganti
Moving with Pina

26 - 27 OTT 2018

cristiana-morganti_w
Ingresso
Biglietto intero 22 euro
Biglietto ridotto (under 30/over 65): 16 euro
Biglietto studenti: 11 euro
Orari
Ore 20.00
Durata 70'
Dove
Triennale Teatro dell'Arte
CONDIVIDI
Un lavoro originale e ironico che racconta la poetica, la tecnica, la creatività di Pina Bausch.

“Tante piccole meravigliose rivelazioni sul mondo di Pina.“ il manifesto

Moving with Pina è un lavoro originale e ironico che racconta, attraverso lo sguardo e il corpo di Cristiana Morganti, la poetica, la tecnica e la creatività di Pina Bausch, figura immensa nella storia della danza contemporanea. In Moving with Pina la storica interprete del Tanztheater di Wuppertal propone un inedito viaggio nell’universo di Pina Bausch visto dalla prospettiva del danzatore: com’è costruito un assolo? Qual è la relazione dell’emozione con il movimento? Quand’è che il gesto diventa danza? Come si crea il misterioso e magico legame tra l’artista e il pubblico? Eseguendo dal vivo alcuni estratti dell’ormai classico repertorio del Tanztheater, Cristiana Morganti racconta il suo incredibile percorso artistico e umano in compagnia della grande coreografa tedesca, riuscendo a farci scoprire quanta dedizione, fantasia e cura del dettaglio siano racchiusi nel linguaggio di movimento creato da Pina Bausch.

 

Cristiana Morganti è danzatrice e coreografa. Si è diplomata in danza classica all’Accademia Nazionale di Danza di Roma e in danza contemporanea alla Folkwang Hochschule di Essen. In Germania ha lavorato con Susanne Linke, Urs Dietrich e con la compagnia Neuer Tanz diretta da VA Wölfl e Wanda Golonka. Per approfondire il lavoro sulla voce e la ricerca teatrale ha studiato con gli attori dell’Odin Teatret di Eugenio Barba. Dal 1993 al 2014 è stata danzatrice solista del Tanztheater Wuppertal Pina Bausch, con il quale continua a collaborare come artista invitata. Durante i 21 anni con il Tanztheater sotto la direzione di Pina Bausch ha partecipato a numerose creazioni e danza in tutti gli spettacoli del repertorio, intervenendo anche nei film Parla con lei di Pedro Almodovar (2001) e Pina (2011) di Wim Wenders. È attualmente professore invitato al Conservatoire nationale supérieur de Paris e all’Accademia D’Arte Drammatica Silvio D’Amico e dal 1997 collabora con la dottoressa Laura Bertelé animando laboratori di danza per adolescenti affetti da scoliosi e gravi problemi motori. Nel 2010 ha creato, in omaggio a Pina Bausch, la conferenza danzata Moving with Pina, presentata poi con grande successo in numerosi teatri in Italia e in Germania. Nel 2011 ha ricevuto il Premio Positano Leonide Massine come migliore danzatrice contemporanea dell’anno. Per Jessica and me ha ottenuto il Premio Danza&Danza come migliore interprete/coreografa 2014. Jessica and me è stato presentato nella stagione 2016/17 in Irlanda al Dublin Dance Festival e in Francia in un lungo tour che ha toccato la Biennale de la Danse di Lione e il Théâtre de la Ville – Théâtre des Abbesses a Parigi. L’ultima creazione di Cristiana Morganti, A Fury Tale, ha debuttato al Festival Aperto di Reggio Emilia nell’ottobre 2016 ed è attualmente in tournée in Italia. Per la compagnia Aterballetto, Cristiana Morganti ha recentemente creato la coreografia per nove danzatori Non sapevano dove lasciarmi…, che ha debuttato nell’autunno del 2017 al festival Torino Danza.

Credits


di e con: Cristiana Morganti
produzione: Il Funaro – Pistoia
con l’accordo e il sostegno di: Pina Bausch Foundation/Wuppertal
foto © Ursula Kauffman

Segui la triennale e scopri altri contenuti esclusivi

partners partners partners partners

© 2016 La Triennale di Milano – All Rights Reserved