Social

Segui la Triennale e scopri altri contenuti esclusivi

Orari di apertura

Oggi siamo aperti dalle 10.30 alle 20.30

Orari di apertura

Oggi siamo aperti dalle 10.30 alle 20.30

Kami Manns
Terror

24 - 27 MAG 2018

terror-sito
Ingresso
Biglietto intero 20,00 Euro
Biglietto ridotto (under 30/over 65/gruppi) 15,00 Euro
Biglietto studenti 10,00 Euro
Spettacolo inserito nell'abbonamento Invito a Teatro.
Orari
20.00
Durata 150'
PRIMA ASSOLUTA
Dove
Triennale Teatro dell'Arte
CONDIVIDI
Terror mette in luce la vulnerabilità delle nostre democrazie e della condizione umana.

“Un lavoro magistrale, assolutamente da vedere!”  The Huffington Post

Un aereo di linea con a bordo 164 persone viene dirottato da un gruppo di terroristi e punta sullo stadio di Monaco di Baviera dove si sta svolgendo una partita di calcio. Su un Tornado, il maggiore Koch deve scegliere cosa fare: meglio abbattere l’aereo, sacrificando i passeggeri, o rischiare la vita dei 70.000 tifosi? Il dilemma è impossibile: la logica dei numeri non basta. Il maggiore Koch decide di distruggere l’aereo. Per questo viene processato ed è travolto da una serie di accuse: ha obbedito ai suoi superiori? In questo caso, di chi è la responsabilità? E lui è colpevole o innocente?
Questa è la trama di Terror, prima opera teatrale firmata dallo scrittore e avvocato tedesco Ferdinand von Schirach, che ha riscosso un enorme successo nei teatri tedeschi internazionali e che per la prima volta viene adattata per il pubblico italiano.
Terror va a toccare un tema complesso, districandosi tra le norme dettate dalla legge e dalla morale e immergendosi negli abissi dell’animo umano.
Nello spettacolo della regista Kami Manns è il pubblico a dover decidere della sorte del maggiore, costituendosi come giuria di un processo che mette in luce la vulnerabilità delle nostre democrazie e della condizione umana.

 

Kami Manns è un’attrice e regista tedesca. La sua formazione eclettica include studi di coreografia, regia ed un master in Arts Administration (Università Ernst Busch Berlin, École Nationale Supérieure des Arts et Techniques du Théâtre a Lione, Università di Zurigo). Durante gli studi di regia teatrale Anatoly Vasiliev è stato suo mentore. A seguito ha lavorato con importanti istituzioni, come l’Opera di Monaco di Baviera, i Berliner Ensemble, l’Opéra National de Lyon e l’Opéra National Comique de Paris. La dimensione interdisciplinare e internazionale è determinante nei suoi lavori, caratterizzati da un forte valore sociale. Dal 2016 dirige paradise is here, associazione culturale ticinese che mira a creare un nuovo tipo di istituzione flessibile, inclusiva, responsabile e con un programma artistico di primo livello, aperto a qualsiasi audience e a qualsiasi forma artistica.

 

Credits


di Ferdinand von Schirach
regia: Kami Manns
con: Antonella Attili, Paolo Musio, Andrea Dolente, Giampaolo Gotti, Margherita Coldesina, Pietro Faiella
assistente alla regia: Donia Sbika
scenografie: Alfons Flores
multimedia: Nicolas Joray
luci: Kami Manns
costumi: progetto in collaborazione con IED - Istituto Europeo di Design. Costumi degli attori protagonisti e delle comparse a cura di Davide Paietta, Alessia Scasserra, Giuseppe Serra (studenti del Corso di Fashion Design) e di Tatiana Ciardo e Martina Plazzi (studenti del Corso di Fashion Styling) - Tutor: Olivia Spinelli
coreografie: Darrel Toulon
direzione tecnica: Marino Ferrari
assistenza regia e tecnica: Vinzent Gisi
traduzione: Sonia Antinori
publisher: Arcadia/Media
con il sostegno di: Repubblica e Canton|Swisslos, Ernst Göhner Stiftung, Migros Kulturprozent
una produzione: paradise is here-itinerant arts center, FOG Triennale Milano Performing Arts, Teatro Stabile del Veneto, TPE-Teatro Piemonte Europa 
foto: © Jim Rakete

Segui la triennale e scopri altri contenuti esclusivi

partners partners partners partners

© 2016 La Triennale di Milano – All Rights Reserved