Social

Segui la Triennale e scopri altri contenuti esclusivi

Orari di apertura

Oggi siamo aperti dalle 10.30 alle 20.30

Orari di apertura

Oggi siamo aperti dalle 10.30 alle 20.30

Silvia Costa
Descrizione di un quadro

14 - 24 SET 2017 (RIPOSO 18 SET)

silvia_costa-sito
Ingresso
Biglietto unico 5,00 Euro
Orari
Martedì - sabato 19.30 / Domenica 16.00
durata 15'
Dove
Triennale Teatro dell'Arte
CONDIVIDI
Silvia Costa, una delle più interessanti registe e performer italiane, presenta in prima assoluta un’installazione sonora ispirata a Bildbeschreibung (Descrizione di un quadro) del drammaturgo tedesco Heiner Müller.
PRIMA ASSOLUTA

Silvia Costa, una delle più interessanti registe e performer italiane, presenta in prima assoluta un’installazione sonora ispirata a Bildbeschreibung (Descrizione di un quadro) del drammaturgo tedesco Heiner Müller.
L’artista, che negli ultimi anni si è confrontata con importanti esperienze internazionali di teatro e opera e ha proseguito la sua ricerca in ambito installativo-performativo, in questo nuovo progetto si focalizza sul suono e sulla voce. Dalla descrizione minuziosa di un quadro immateriale, che nessuno vede e che forse non c’è, inizia un viaggio verso un’immagine della memoria, o forse un incubo che sempre ritorna. È la Voce che attraverso una precisa descrizione crea questa immagine, indicando dove guardare, indirizzando l’attenzione verso un dettaglio, un colore, una forma, e portandoci a ragionare sulle cause e gli effetti di quello che iniziamo a vedere.
La voce si fa occhio, le orecchie si trasformano in nuovi organi della vista. Alla fine rimarrà solo la percezione di un ricordo, l’impressione di aver visto qualcosa.

 

Silvia Costa studia arti visive e dello spettacolo presso l’Università IUAV di Venezia. Da subito si confronta con il teatro, creando collegamenti con altri campi artistici e sviluppando una visione globale e profonda. Con il musicista e compositore Lorenzo Tomio, porta avanti da dieci anni una ricerca artistica in cui la sperimentazione formale va di pari passo con l’indagine della natura umana. Ha ideato e realizzato performance (La quiescenza del seme, A sangue freddo), spettacoli teatrali (Stato di Grazia, Quello che di più grande l’uomo ha realizzato sulla terra), installazioni e video (Musica da Camera, Tabula, Emotional Intelligence). Interprete e regista, è regolarmente invitata da alcuni dei festival più importanti del panorama nazionale e internazionale.
Nel 2012 inizia un nuovo percorso legato all’infanzia che porta alla creazione di progetti e spettacoli per bambini. Il più recente è Poil de Carote, che debutta in Francia nel 2016, ottenendo un grande successo. Dal 2006 lavora come collaboratrice artistica nelle produzioni teatrali e d’opera del regista Romeo Castellucci e come attrice con la compagnia Socìetas Raffaello Sanzio.

Silvia Costa è artista associato del Triennale Teatro dell’Arte per il triennio 2017-2019.

 

installazione sonora
prima assoluta
posti limitati

Credits


ideazione e voce: Silvia Costa
composizione visiva e fotografia: Silvia Boschiero
composizione sonora: Beatrice Goldoni B.E.A
fotografia: Silvia Boschiero
serigrafia: atelier BIKINI
una produzione Triennale Teatro dell’Arte
Foto: Silvia Boschiero

ta1718_loghi_sito

Segui la triennale e scopri altri contenuti esclusivi

partners partners partners partners

© 2016 La Triennale di Milano – All Rights Reserved