Social

Segui la Triennale e scopri altri contenuti esclusivi

Orari di apertura

Oggi siamo aperti dalle 10.30 alle 20.30

Avviso
Mercoledì 19 dicembre la mostra A CASTIGLIONI chiuderà alle 19.30, la vendita dei biglietti terminerà 45 minuti prima della chiusura.
La mostra INSIDE OUTSIDE sarà visitabile solo parzialmente mercoledì 19 dicembre a causa di lavori di allestimento al primo piano.

Orari di apertura

Oggi siamo aperti dalle 10.30 alle 20.30

TRI.P MUSIC FESTIVAL
Bedouine

SAB, 23 GIU 2018

bedouine_1920x1080
Ingresso
15,00 Euro
Orari
21.00
Dove
Giardino della Triennale
CONDIVIDI
Bedouine, variante francesizzata di beduino, nomade, vagabondo. Chiunque può com-prenderne il significato ma la singer-songwriter Azniv Korkejian può capirne davvero l’essenza.

Chiunque può comprenderne il significato ma la singer-songwriter Azniv Korkejian può capirne davvero l’essenza. Nata ad Aleppo, in Siria, da genitori armeni, la vita di Azniv è caratterizzata da continui trasferimenti: dall’infanzia in Arabia Saudita al trasferimento in America (quando la sua famiglia vinse una Green Card alla lotteria), da Boston a Houston, da Los Angeles al Kentucky, da Austin a Savannah fino al ritorno definitivo a Los Angeles. Bedouine ha un suono ben riconoscibile, dove il folk degli anni Sessanta incontro il funk country degli anni Settanta, senza rinunciare ad influenze di bossa nova, una voce ipnotica e un particolare fraseggio. Evitando le parafrasi troppo chic del termine “nomade”, Bedouine rappresenta è il concetto di minimalismo motivato dal viaggio e dallo spostarsi, fino ad arrivare ai concetti essenziali. Il suo debut album ‘Bedouine’ è considerato dal The Guardian uno degli album più discreti e affascinanti del 2017.

Segui la triennale e scopri altri contenuti esclusivi

partners partners partners partners

© 2016 La Triennale di Milano – All Rights Reserved