New Website in Beta Version

Library

Art, design, architecture, fashion and communication: the Library and the Archives document the evolution of creative thought in twentieth-century Italy and preserve the memory of the contemporary world.

INFO

Orari di apertura per:

10.30am–5pm

Archives Info +39 02 72434 201
biblioteca@triennale.org

As a specialist library and documentation centre, its holdings are open for consultation and historical and iconographic research. The Library will be open only for consultation, research, design and study about historical materials and current collections, while will no longer be available the study room with own texts. The Library is a member of the SBN (Servizio Bibliotecario Nazionale) and forms part of the Polo Regionale Lombardo SBN.

CONSULT THE CATALOGUE

CONSULT THE ARCHIVES

Holdings and collections

Fondo Tomás Maldonado

Fondo di biblioteca privata di architettura, tecniche costruttive, realizzazioni storiche e dibattiti culturali che si compone di circa 1500 tra volumi, dispense, scritti e articoli, donata da Tomás Maldonado.

Fondo Architectura & Natura

Il fondo proviene dal Centro di documen- tazione dell’Associazione Architectura & Natura e dalla biblioteca privata dell’arch.Serena Omodeo, associazione che promu-ove la diffusione delle tematiche e delle conoscenze ecologiche relative al progetto di architettura e design. La raccolta com- prende i temi sempre più attuali della bioarchitettura, del design ecologico e delle energie rinnovabili e raccoglie circa 1200 volumi.

Fondo Acquati-Garavaglia

Il fondo proviene dalla biblioteca privata della famiglia Acquati-Garavaglia ed è composto da circa 1000 opere librarie di raro valore: edizioni di architettura e di arte, volumi d’epoca, raccolte di pregiata edizione. Questo patrimonio nasce dall’impegno profuso dalle due famiglie in campo artistico ed imprenditoriale nel settore delle arti grafiche sin dai primi anni Venti del Novecento, sotto il nome di Officine Grafiche Esperia.

La Biblioteca del Progetto raccoglie le pubblicazioni ufficiali, i cataloghi delle esposizioni e gli Atti dei Convegni svoltesi nell’ambito delle Triennali di Milano e delle Biennali di Monza. Dal 1923 fino alle mostre in corso sono conservati circa 400 volumi che documentano integralmente la storia espositiva dell’istituzione nell’arco di più di 80 anni. La raccolta proviene anche dal Centro Studi Triennale istituito nel 1935 su iniziativa di Giuseppe Pagano e attivo fino al 1941 come “Centro di studi sull’Architettura moderna” poi ricostituito in occasione della IX Triennale del 1951 e attivo fino alla fine degli anni ’80 e documenta come la Triennale di Milano si sia rivelata specchio della cultura artistica e architettonica in Italia e una delle maggiori sedi di confronto fra le tendenze emergenti nei diversi ambiti progettuali del design, dell’architettura e delle arti. A questa raccolta si aggiungono inoltre più di 17.000 libri di cui un nucleo iniziale formatosi grazie agli oltre 8.000 volumi della raccolta privata di Augusto Morello (già presidente della Triennale) inerenti a tematiche che spaziano dal Design all’Architettura e all’Arte, dalla Filosofia ed Estetica alla Comunicazione e alla Moda, ed una serie di arrivi successivi tra cui quella della Biblioteca Sormani di Milano con circa 250 volumi di difficile reperibilità risalenti agli anni Settanta e Ottanta, con particolare riguardo agli sviluppi urbanistici europei e nordamericani, alla pianificazione dello sviluppo territoriale e agli studi sociologico-urbanistici. La Fondazione Electa-Mondadori ha poi contribuito con una serie di preziose collane di architettura (Documenti di Architettura), monografie e volumi di storia dell’architettura degli ultimi anni. Le raccolte librarie sono in continuo incremento grazie ai nuovi arrivi della Biblioteca che riguardano Design, Architettura, Fotografia, Moda, Grafica, Arti visive, Arti Applicate e ai Cataloghi di mostre contemporanee. Anche la sezione dei periodici si è arricchita grazie alle importanti donazioni di Gabriella Zunino, che ha concesso la raccolta della rivista Casa Vogue comprensiva dei numeri dalla fondazione nel 1968 fino al 1994, rivelatasi importante fonte di ricerche storiche e iconografiche che abbracciano un arco di tempo di 25 anni, e di Liliana Collavo relativa alla rivista ABITARE costituita da 180 numeri rilegati in volumi, che documenta la storia del periodico fondato da Piera Peroni, dagli esordi nel 1961 fino al 1979 e che lascia traccia di un racconto intorno all’architettura, alla città, al design e al loro mutare nel tempo e nel gusto. I periodici come i volumi sono in costante incremento, mentre alcune riviste storiche sono aggiornate agli ultimi numeri grazie agli abbonamenti o ai nuovi arrivi.

Raccolta Alessandro Mendini

Alessandro Mendini ha donato al Museo del Design 2750 disegni originali di sua mano. Il Fondo documenta quindi il metodo di lavoro di Mendini, indagato attraverso i disegni preparatori, gli schizzi febbrili e limpidi insieme, i testi teorici ed esplicativi che precedono la realizzazione di un progetto.

Archivio Paola Lanzani e Piercarla Toscano Lanzani Racchelli

Un archivio di progettazione di spazi per il pubblico e lo scambio commerciale, donato dall’architetto e designer Paola Lanzani. I materiali documentano il lavoro svolto negli anni dal 1961 al 2006 soprattutto per le più importanti catene italiane e straniere di negozi e grandi magazzini, tra cui La Rinascente, Croff, Upim, per i quali Paola Lanzani ha rinnovato l’immagine globale riorganizzando il design degli interni e il design delle attrezzature di vendita, realizzato per la prima volta in Italia tramite sistemi espositivi di tipo modulare. Grande attenzione è rivolta anche al light design e al visual merchandising.

MAGAZINES

La raccolta dei periodici è composta da oltre 700 testate ed è a sostegno dello studio e della ricerca nelle aree tematiche di Architettura, Design, Arte, Fotografia, Moda e Comunicazione

Tutti i periodici sono inseriti nel catalogo nazionale ACNP e sono consultabili in sede. Segui #TriennaleCovers su Instagram per essere informato sugli gli ultimi arrivi e i contenuti più interessanti.

ABITARE (ITALIA)

Rivista fondata nel 1961 a Milano da Piera Peroni col titolo Casa Novità, diventa poi abitare dal n. 5 e da allora racconta la storia del costume, dell’architettura e del design italiano e internazionale, seguendo l’evoluzione dei nostri modi di vita e di come abitiamo i luoghi. È pubblicata mensilmente ed esce in edizione bilingue (italiano e inglese).

AD ARCHITECTURAL DIGEST (USA)

Rivista mensile di arredamento nata negli Stati Uniti e successivamente diffusa in tutto il mondo, offre mensilmente una panoramica degli interni più eleganti ed esclusivi, entra nelle case più raffinate cogliendo gli orientamenti e lanciando nuove idee e inviti alle sperimentazioni.

APARTAMENTO (SPAGNA)

Il magazine si occupa di progetti di interiors di designer, artisti, architetti e registi. La rivista propone interviste a personaggi del mondo dell’arte e del design raccontando gli stili di vita delle personalità più creative del panorama contemporaneo.

AREA (ITALIA)

Rivista internazionale di cultura e informazione sul progetto, dedicata ad architetti, ingegneri, designer, enti, musei, aziende di produzione, imprese di costruzione, amministrazioni pubbliche e università. Si tratta dell’unica rivista che propone in ogni numero la mappa illustrata di una città, dove vengono evidenziate le principali realizzazioni di architettura contemporanea.

ARTFORUM (USA)

Rivista di arte contemporanea fondata a San Francisco nel 1962, trasferita a Los Angeles nel 1965, ha trovato sede definitiva a New York nel 1967. Dalla fine degli anni Sessanta ha approfondito principalmente i temi dell’Arte Minimale e Concettuale oltre che la Body Art e la Land Art, favorendo la diffusione dell’opera di alcuni artisti quali Donald Judd, Sol LeWitt, Robert Smithson e altri grandi protagonisti dell’arte degli ultimi decenni.

ARTE E CRITICA (ITALIA)

Fondata a Roma nel 1993 da Roberto Lambarelli, “Arte e Critica” è un periodico trimestrale che si occupa di cultura artistica contemporanea, con particolare attenzione alla produzione internazionale degli ultimi decenni. Nel corso della sua lunga attività ha riservato spazi di approfondimento e di dibattito sulle principali tematiche della scena artistica, attraverso saggi, interviste, recensioni e dichiarazioni.

BIOARCHITETTURA (ITALIA)

È la prima rivista italiana ad occuparsi di architettura eco sostenibile. Fornisce informazioni selezionate e aggiornate, presentando un nuovo modo di guardare all’ambiente costruito e un nuovo approccio al progetto di architettura.

CASABELLA (ITALIA)

È la rivista internazionale di architettura fondata nel 1928 da Guido Marangoni con il nome La casa bella. Oltre ai direttori che dal 1928 si sono succeduti alla guida di «Casabella», tra i quali Giuseppe Pagano, Franco Albini e Giancarlo Palanti, Ernesto Nathan Rogers, Alessandro Mendini, Bruno Alfieri, Tomás Maldonado, Vittorio Gregotti e Francesco Dal Co, migliaia sono i nomi di architetti, designers e critici di fama internazionale che hanno collaborato alla rivista nel corso di più di ottanta anni della sua ricca storia.

DETAIL (GERMANIA)

Magazine che in ogni pubblicazione (10 volte all’anno, in 80 paesi diversi) crea un focus su un determinato edificio presentandone i disegni e i progetti estremamente dettagliati, che interessano i lettori più esperti, come ingegneri e architetti. Inoltre l’inserto Detail Green si focalizza sull’Architettura eco sostenibile attraverso dati e analisi specifiche.

DIID DISEGNO INDUSTRIALE (ITALIA)

La rivista è stata fondata nel 2002 da Tonino Paris, Direttore del Centro interdipartimentale Sapienza Design Research, che svolge attività di ricerca, sperimentazione e progettazione nel campo del Design. Il periodico affronta studi disciplinari e trattazioni critiche di ricercatori e studiosi che riguardano la cultura del progetto dei vari e multiformi territori del design.

DOMUS (ITALIA)

La rivista di architettura e design è stata fondata da Gio Ponti nel 1928. Nata come organo divulgativo legato allo stile nella conduzione della casa e dell’arredamento, ha acquistato nel tempo, attraverso le varie direzioni, sfumature diverse verso l’architettura, le arti applicate, il disegno industriale, l’arte, l’urbanistica, la grafica editoriale e pubblicitaria, la comunicazione digitale, sempre in un’ottica internazionale.

EL CROQUIS (SPAGNA)

È una rivista di architettura fondata nel 1982, pubblicata in spagnolo e inglese, che ogni due mesi propone una monografia sui progetti e lavori dei principali architetti internazionali.

FLASH ART (ITALIA/USA)

Rivista d’arte contemporanea viene pubblicata in due edizioni, una italiana con un’attenzione all’arte e agli artisti del panorama artistico nazionale, ed una internazionale che crea una panoramica globale dell’arte e delle esposizioni in tutto il mondo, con approfondimenti e interviste ai grandi artisti contemporanei.

FRAME (OLANDA)

È un magazine dedicato al design degli interni, all’architettura, al design del prodotto e all’exhibition design. Frame nasce nel 1997 ad Amsterdam e i suoi articoli focalizzano il lavoro creativo dell’interior designer con esempi di progetti e creazioni di ampio respiro.

FRIEZE (GRAN BRETAGNA)

Rivista che si occupa del panorama internazionale dell’arte contemporanea e viene pubblicata 8 volte all’anno. È stata fondata a Londra nel 1991 in occasione della Frieze Art Fair. Vi sono pubblicati saggi, recensioni realizzate da scrittori, critici d´arte e curatori. Inoltre è dato spazio anche ad altri temi artistici come la musica, il design e l’architettura.

L’INDUSTRIA DELLE COSTRUZIONI (ITALIA)

Periodico di Architettura bilingue, italiano e inglese, pubblicato dall’ANCE, fortemente legato al mondo della ricerca italiana e internazionale, è organizzato in numeri curati da esperti che affrontano le tematiche centrali del dibattito contemporaneo sull’architettura e la trasformazione urbana.

INTERNI (ITALIA)

Rivista fondata nel 1954 è il primo magazine italiano d’arredamento d’interni. La sua peculiarità è il suo costante aggiornamento delle nuove tendenze nei campi dell’architettura e del design.

INTRAMUROS (FRANCIA)

Rivista indipendente di riferimento per il design, pubblicata in inglese e in francese, Intramuros nasce nel 1985 ed ha cadenza bimestrale. Il magazine mette in luce l’attualità del design internazionale nell’insieme delle sue applicazioni: architettura di interni, moda, nuove tecnologie, creazioni industriali e grafica.

LOTUS (ITALIA)

Rivista storica di architettura fondata a Venezia nel 1963, pubblicata bilingue, italiano e inglese, di riferimento per il dibattito sull’architettura contemporanea e per gli sviluppi nell’architettura internazionale. Segue la ricerca degli architetti con saggi di critici autorevoli ed esplora i fenomeni innovativi dell’ambiente costruttivo.

MONOCLE (USA)

Magazine che si occupa di lifestyle, è stata fondata nel 2007 da Tyler Brule, un imprenditore canadese del Financial Times e già fondatore di Wallpaper. Monocle fornisce una prospettiva globale su affari internazionali, cultura, design e moda.

OTTAGONO (ITALIA)

Fondata nel 1966, è una rivista bilingue di riferimento per il mondo del design e dell’architettura, ha cadenza mensile ed è distribuita in Italia e nel mondo. Nasce nel 1966 dalla forte tradizione italiana nell’ambito dell’industrial design, quando Arflex, Artemide,Bernini, Boffi Cassina, Flos, ICF De Padova, Tecno hanno iniziato a collaborare alla realizzazione della testata.

PARKETT (SVIZZERA)

Rivista d’arte con tre pubblicazioni all’anno in lingua inglese e tedesca, collabora con giovani artisti contemporanei, le cui opere sono accompagnate da saggi di critici e da testi di grandi personalità del settore artistico.

THE PLAN (ITALIA)

Rivista internazionale di architettura e design, è stata fondata nel 2001 in Italia e viene distribuita in tutto il mondo. Il programma editoriale della rivista è incentrato sull’approfondimento dell’architettura, con grande cura dei contenuti e delle immagini, fino al dettaglio costruttivo, e con una speciale attenzione al collegamento tra progettazione e realizzazione ovvero, tra architetti, designer ed aziende.

PROGETTO GRAFICO (ITALIA)

Rivista internazionale semestrale di grafica viene edita dall’Aiap, Associazione italiana design della comunicazione visiva, fin dal 2003. Ha un’impostazione monografica dedicata a una serie di temi dall’interno e dall’esterno del mondo del graphic design.

PAYSAGE TOPSCAPE (ITALIA)

Rivista internazionale dedicata al progetto del paesaggio contemporaneo, fondata in Italia nel 2007, indaga molti nuovi campi della disciplina, dal paesaggio dei brand al verde tecnologico, dall’arredo urbano al paesaggio in luce. Ogni intervento è corredato da una scheda tecnica e i testi sono pubblicati in italiano e inglese.

SURFACE (USA)

Rivista americana sul design contemporaneo e non solo, pubblicata dieci volte l’anno è una risorsa ricca per scoprire progetti all’avanguardia e talenti emergenti nei campi della moda, del design, dell’architettura e dell’arte.

URBANISTICA (ITALIA)

È la rivista ufficiale dell’istituto nazionale di Urbanistica (INU) e fornisce una completa documentazione sulle questioni attinenti ai cambiamenti in atto delle forme insediative del territorio e delle città. Raccoglie saggi e riflessioni sulla storia dell’urbanistica, principi della pianificazione territoriale e sui suoi ulteriori sviluppi. Completano l’offerta documentaria le recensioni a tema, di libri italiani e stranieri.

WALLPAPER (REGNO UNITO)

Rivista fondata nel 1996 a Londra, è specializzata in lifestyle, design, moda, viaggi, intrattenimento. Ogni mese presenta la progettazione di spazi industriali e la decorazione di interni, tratta stili di vita creativi, oggetti e abitudini globali.

WORKS THAT WORK. A MAGAZINE OF UNEXPECTED CREATIVITY (USA)

Come il titolo e il sottotitolo suggeriscono, la rivista è dedicata all’esplorazione delle varie manifestazioni della creatività. Chiaramente il suo fondatore, Peter Bilak dice che “Uno dei principi fondamentali del periodico è che la creatività non è di dominio esclusivo di artisti o designer, ma qualcosa che ci circonda nella nostra vita quotidiana che spesso sfugge alla nostra attenzione. Un magazine di design per i non designers”.

Were you looking for...

TicketsXXII TriennaleFOG Festival