New Website in Beta Version

FOG Festival

© Alessandro Sciarroni

Alessandro Sciarroni
HISTORY OF TOUCHES

Video, documentari, immagini e appunti coreografici intorno al lavoro di Alessandro Sciarroni

Tariffa 1

“L’artista italiano più invitato all’estero, in dieci anni è andato alla conquista del mondo.“
La Stampa 

In una giornata dedicata all’attività artistica di Alessandro Sciarroni, gli spazi del Teatro dell’Arte, aperti al pubblico dal primo pomeriggio, ospitano in loop le documentazioni video delle sue produzioni più importanti, assieme ad uno slide show delle sue immagini fotografiche. Contemporaneamente, negli spazi espositivi della Triennale, alcuni danzatori condividono con i visitatori pratiche legate alla poetica dell'artista. Il programma serale, dalle ore 20, prevede la proiezione dei documentari realizzati sul lavoro di creazione del coreografo: I'll be your mirror di Karim Zeriahen  e Aurora. Un percorso di creazione di Cosimo Terlizzi. Inoltre Alessandro Sciarroni incontra il pubblico e introduce alcuni appunti coreografici dal progetto TURNING, performati dal vivo da alcuni danzatori della sua compagnia.

Alessandro Sciarroni è un artista italiano il cui lavoro oltrepassa le tradizionali definizioni di genere: partendo da un’impostazione concettuale di matrice duchampiana, fa ricorso a un impianto teatrale e utilizza alcune pratiche della danza e di altre discipline come il circo e lo sport. Le sue creazioni sono state presentate in tutta Europa, in Nord e Sud America, Medioriente e Asia. Ha preso parte a manifestazioni di rilievo, tra cui: Biennale de la Danse, Lione; Kunstenfestivaldesarts, Bruxelles;Impulstanz, Vienna; Festival d’Automne, Parigi; Hong Kong Art Festival; Festival Panorama, Rio de Janeiro; Biennale di Venezia (che nel 2017 gli ha dedicato una monografica); ha presentato il suo lavoro presso il Centre Pompidou di Parigi, The Walker Art Center di Minneapolis, Punta della Dogana-Palazzo Grassi a Venezia e il Museo MAXXI di Roma. È artista associato del CENTQUATRE-PARIS ed è sostenuto come focus-artist da apap – Performing Europe 2020. I riconoscimenti più recenti comprendono: Leone d’Oro alla carriera per la Danza nel 2019; Premio Europa Realtà Teatrali, Hystrio Award e Premio Coreografo Elettronico nel 2017.

TEATRO (FOG FESTIVAL — ABBONAMENTI)

ABBONAMENTO (1+1=3)FOG Seven (7 SPETTACOLI)FOG Ten (10 SPETTACOLI)
InteroABBONAMENTO (1+1=3)44€FOG Seven (7 SPETTACOLI)94€FOG Ten (10 SPETTACOLI)120€
StudentiABBONAMENTO (1+1=3)24€FOG Seven (7 SPETTACOLI)60€FOG Ten (10 SPETTACOLI)80€
Under 30ABBONAMENTO (1+1=3)34€FOG Seven (7 SPETTACOLI)77€FOG Ten (10 SPETTACOLI)100€
Over 65ABBONAMENTO (1+1=3)34€FOG Seven (7 SPETTACOLI)77€FOG Ten (10 SPETTACOLI)100€

TEATRO (FOG FESTIVAL)

TARIFFA 1TARIFFA 2TARIFFA 3
InteroTARIFFA 122€TARIFFA 216€TARIFFA 311€
StudentiTARIFFA 111€TARIFFA 28€TARIFFA 36€
Under 30TARIFFA 116€TARIFFA 211€TARIFFA 38€
Over 65TARIFFA 116€TARIFFA 211€TARIFFA 38€
GruppiTARIFFA 116€TARIFFA 211€TARIFFA 38€

Anteprima Archivio Digitale

XV Triennale di Milano, 1973<br/>Servizio di tazze in ceramica smaltata “Index”, Jacqueline Hall e Ambrogio Pozzi, foto Ciceri
XV Triennale di Milano, 1973
Servizio di tazze in ceramica smaltata “Index”, Jacqueline Hall e Ambrogio Pozzi, foto Ciceri
XIII Triennale di Milano, 1964<br/>Ponte, Aldo Rossi e Luca Meda
XIII Triennale di Milano, 1964
Ponte, Aldo Rossi e Luca Meda
X Triennale di Milano, 1954<br/>“Vite nel vento”, scultura in legno, Tapio Wirkkala, foto Ancillotti
X Triennale di Milano, 1954
“Vite nel vento”, scultura in legno, Tapio Wirkkala, foto Ancillotti
VI Triennale di Milano, 1936<br/>Teatro all’aperto nel piazzale d’onore con schermo per proiezioni, Eugenio Faludi, foto Crimella
VI Triennale di Milano, 1936
Teatro all’aperto nel piazzale d’onore con schermo per proiezioni, Eugenio Faludi, foto Crimella