FOG Performing Arts Festival

Mammalian Diving Reflex

Last Minutes Before Mars

Spettacolo

ZONA K

Prima italiana
Durata: 60’

Qual è la soluzione all’estinzione del nostro pianeta? Trasferirsi su Marte. Un’umanità in preda al panico cerca speranza nel più estremo dei rimedi, con 7.700 adolescenti provenienti da tutto il mondo (0,0001% della popolazione) reclutati per colonizzare il Pianeta Rosso allo scopo di trovare rifugio dalla progressiva distruzione della Terra. The Last Minutes Before Mars combina performance dal vivo e video 360-gradi, accompagnando gli spettatori attraverso le ultime 24 ore della vita di sei adolescenti milanesi, selezionati per questo viaggio epocale, prima che vengano catapultati nello spazio. Creato in collaborazione con gli studenti dell’Itas Giulio Natta, questo lavoro della celebrata compagnia canadese Mammalian Diving Reflex sviluppa il rapporto precedentemente stabilito con i giovani performer, con FOG e con ZONA K. 

Mammalian Diving Reflex è una compagnia canadese di Toronto il cui lavoro interroga il sociale. La compagnia crea eventi performativi realizzati appositamente per luoghi e contesti sociali specifici, spettacoli teatrali, installazioni partecipative per spazi espositivi, video, film, oggetti artistici e testi teorici. Con l’aiuto di collaboratori esterni al mondo delle arti, il gruppo dà vita a lavori che riconoscono la responsabilità sociale dell’arte, incoraggiano il dialogo e abbattono barriere tra individui di età, cultura ed estrazione sociale diverse. Organizzato come un collettivo diretto da Darren O’Donnell, Mammalian Diving Reflex adotta strategie inusuali per accomunare persone di tutto il mondo, creando spettacoli coinvolgenti e impegnativi, che stimolano il dialogo, la riflessione e le emozioni.

...altro

Crediti

Ideazione e regia: Darren O’Donnell 
Co-regia e direzione video: Konstantin Bock 
Gruppo di consulenza: Darren O’Donnell, Konstantin Bock, Alice Fleming, Tina Fance, Chiara Prodi, Sorcha Gibbson, Kiera O’Brien, Thule Van Den Dam, Sara Guttadauro, Sara Ben Hamouda, Andrada Ciccotto, Fjoralba Qerimaj, Jerwin Mostiero, Morena Marra, Genny De Leon, Elisa Fasiello, Mervin Fajardo 
Con: Sara Guttadauro, Sara Ben Hamouda, Andrada Ciccotto, Fjoralba Qerimaj, Jerwin Mostiero, Morena Marra, Genny De Leon, Elisa Fasiello, Mervin Fajardo 
Produzione: Tina Fance, Chiara Prodi, Alice Fleming 
Scene: Sorcha Gibson 
Composizione musiche: Isola 360 Expert: Fi Nicholson 
Co-produzione: FOG Triennale Milano Performing Arts e ZONA K 
Un ringraziamento a: Stephen O’Connel, Fi Nicholson, Letizia Gozzini dall’Itas Giulio Natta  
Supporto sullo sviluppo: Australian Council for the Arts e Goethe Insitute Toronto 
La performance è stata realizzata con il supporto di: Canada Council of the Arts
Un progetto di FOG Triennale Milano Performing Arts e ZONA K 

Calendario

venerdì 22 maggio 2020, ore 18.00
sabato 23 maggio 2020, ore 14.00
sabato 23 maggio 2020, ore 18.00
domenica 24 maggio 2020, ore 14.00
domenica 24 maggio 2020, ore 18.00

Collezione e Archivi

Ingresso principale sul fronte ovest del Palazzo dell'Arte
Ingresso principale sul fronte ovest del Palazzo dell'Arte
Interno del Tunnel Pneu, progetto di Jonathan De Pas, Donato D’urbino e Paolo Lomazzi
Interno del Tunnel Pneu, progetto di Jonathan De Pas, Donato D’urbino e Paolo Lomazzi
Caleidoscopio nella Sezione introduttiva a carattere internazionale, nel Salone d'onore
Caleidoscopio nella Sezione introduttiva a carattere internazionale, nel Salone d'onore
Sculture piramidali di Lynn Chadwick, nell’allestimento del Grande numero: l’intervento figurativo a grande scala
Sculture piramidali di Lynn Chadwick, nell’allestimento del Grande numero: l’intervento figurativo a grande scala
Sitemap