XXII Triennale di Milano

Broken Nature: Design Takes on Human Survival

Mostra

Broken Nature è la mostra tematica dalla quale prende il nome la XXII Esposizione Internazionale. Broken Nature è un’indagine approfondita sui legami che uniscono gli uomini all’ambiente naturale e che nel corso degli anni sono stati profondamente compromessi, se non completamente distrutti. Analizzando vari progetti di architettura e design, esplora il concetto di design ricostituente e mette in luce oggetti e strategie, su diverse scale, che reinterpretano il rapporto tra gli esseri umani e il contesto in cui vivono, includendo sia gli ecosistemi sociali che quelli naturali.

La mostra include anche alcuni lavori commissionati appositamente ad Accurat, Formafantasma, Neri Oxman e Sigil Collective.

Crediti

A cura di:
Paola Antonelli

Team curatoriale:
Ala Tannir, Laura Maeran, Erica Petrillo e Laurie Mandin (intern)

Coordinatrice del progetto:
Laura Agnesi

Responsabile delle relazioni internazionali:
Marco Sammicheli

Immagine coordinata:
Anna Kulachek con Dario Zampiron

Allestimento:
Studio Folder (Elisa Pasqual e Marco Ferrari) e Matilde Cassani

Catalogo:
Triennale Milano in partnership con Electa

Progetto grafico del catalogo:
Anna Kulachek e Studio Folder

Responsabili editoriali:
Edoardo Bonaspetti e Stefano Cernuschi

Highlights

Broken Nature Portrait #1
Formafantasma – Ore Streams

Broken Nature Portrait #2
Sigil Collective – Birdsong

Broken Nature Portrait #3
Accurat – The Room of Change

Futurefarmers (Amy Franceschini), Seed Procession, 2016. Seed Journey. 2016 - ongoing. Photo: Monika Lovdahl. Courtesy Futurefarmers

buro BELÉN (Brecht Duijf, Lenneke Langenhuijsen), SUN+, UPF8 and UPF20 Wearable. 2018. Photo: Jantien Roozenburg. Courtesy the designers

Jorge Mañes Rubio and Amanda Pinatih, Design Museum Dharavi. 2016. Photo: Courtesy the designers

Stephan Bogner, Philipp Schmitt and Jonas Voigt, Raising Robotic Natives, Bottle Feeder. 2016. Photo: Courtesy the designers

Capsula Mundi, Anna Citelli e Raoul Bretzel

Eventi correlati

Partecipazioni Internazionali

Collezione e Archivi

Tre modelle percorrono il Ponte che collega il Palazzo dell'Arte con l'area verde antistante, progetto degli architetti Aldo Rossi e Luca Meda
Tre modelle percorrono il Ponte che collega il Palazzo dell'Arte con l'area verde antistante, progetto degli architetti Aldo Rossi e Luca Meda
Una modella posa all'interno della Mostra di oggetti per la casa (o Mostra Oggetti d'uso), nel Padiglione USA progettato dagli architetti Lodovico Barbiano di Belgiojoso, Enrico Peressutti e Ernesto Nathan Rogers
Una modella posa all'interno della Mostra di oggetti per la casa (o Mostra Oggetti d'uso), nel Padiglione USA progettato dagli architetti Lodovico Barbiano di Belgiojoso, Enrico Peressutti e Ernesto Nathan Rogers
Caleidoscopio nella Sezione introduttiva a carattere internazionale, nel Salone d'onore
Caleidoscopio nella Sezione introduttiva a carattere internazionale, nel Salone d'onore
Mostra sugli Studi delle proporzioni, allestimento dell'architetto Francesco Gnecchi-Ruscone, esposto nella mostra Studi sulle proporzioni
Mostra sugli Studi delle proporzioni, allestimento dell'architetto Francesco Gnecchi-Ruscone, esposto nella mostra Studi sulle proporzioni
Sitemap