XXII Triennale di Milano

Broken Nature: Design Takes on Human Survival

Mostra

Broken Nature è la mostra tematica che dalla quale prende il nome la XXII Esposizione Internazionale. Broken Nature un’indagine approfondita sui legami che uniscono gli uomini all’ambiente naturale e che nel corso degli anni sono stati profondamente compromessi, se non completamente distrutti. Analizzando vari progetti di architettura e design, esplora il concetto di design ricostituente e mette in luce oggetti e strategie, su diverse scale, che reinterpretano il rapporto tra gli esseri umani e il contesto in cui vivono, includendo sia gli ecosistemi sociali che quelli naturali.

La mostra include anche alcuni lavori commissionati appositamente ad Accurat, Formafantasma, Neri Oxman e Sigil Collective.

Crediti

A cura di:
Paola Antonelli

Team curatoriale:
Ala Tannir, Laura Maeran, Erica Petrillo e Laurie Mandin (intern)

Coordinatrice del progetto:
Laura Agnesi

Responsabile delle relazioni internazionali:
Marco Sammicheli

Immagine coordinata:
Anna Kulachek con Dario Zampiron

Allestimento:
Studio Folder (Elisa Pasqual e Marco Ferrari) e Matilde Cassani

Catalogo:
Triennale Milano in partnership con Electa

Progetto grafico del catalogo:
Anna Kulachek e Studio Folder

Responsabili editoriali:
Edoardo Bonaspetti e Stefano Cernuschi

XXII Triennale di Milano
Broken Nature: Design Takes on Human Survival
Video Jacopo Farina

Highlights

Broken Nature Portrait #1
Formafantasma – Ore Streams

Broken Nature Portrait #2
Sigil Collective – Birdsong

Broken Nature Portrait #3
Accurat – The Room of Change

Futurefarmers (Amy Franceschini), Seed Procession, 2016. Seed Journey. 2016 - ongoing. Photo: Monika Lovdahl. Courtesy Futurefarmers

buro BELÉN (Brecht Duijf, Lenneke Langenhuijsen), SUN+, UPF8 and UPF20 Wearable. 2018. Photo: Jantien Roozenburg. Courtesy the designers

Jorge Mañes Rubio and Amanda Pinatih, Design Museum Dharavi. 2016. Photo: Courtesy the designers

Stephan Bogner, Philipp Schmitt and Jonas Voigt, Raising Robotic Natives, Bottle Feeder. 2016. Photo: Courtesy the designers

Capsula Mundi, Anna Citelli e Raoul Bretzel

Eventi correlati

Partecipazioni Internazionali

Mostre

Intero
10€
Studenti
Studenti di ogni ordine e grado purché in possesso di un'attestazione (libretto, badge, certificato).
8,50€
Under 26
8,50€
Over 65
8,50€
Disabile
Visitatore con disabilità al 100% o indennità di accompagnamento, cieco assoluto o cieco parziale, persona sorda.
8,50€
Repower
Dipendenti e clienti Repower e loro accompagnatori, previa presentazione di badge, card palina o altro documento (ex bolletta).
8,50€
ATM
Dipendenti ATM e possessori Abbonamento Annuale ATM con Carta Club ATM o ricevuta acquisto.
7,50€
Giornalista
Ingresso gratuito
Giovani
Giovani fino ai 16 anni non compiuti in visita libera (no gruppi).
Ingresso gratuito
Guida turistica
Ingresso gratuito
Amici della Triennale
Ingresso gratuito
ICOM
Ingresso gratuito
Abbonamento Musei Lombardia
Ingresso gratuito
M-ID Card
Ingresso gratuito
Accompagnatore gruppi
Ingresso gratuito
Accompagnatore disabile
Previsto quando il disabile ha 100% invalidità o indennità di accompagnamento, è non vedente (assoluto o parziale) o non udente.
Ingresso gratuito

Collezione e Archivi

Tre modelle percorrono il Ponte che collega il Palazzo dell'Arte con l'area verde antistante, progetto degli architetti Aldo Rossi e Luca Meda
Tre modelle percorrono il Ponte che collega il Palazzo dell'Arte con l'area verde antistante, progetto degli architetti Aldo Rossi e Luca Meda
Interno del Tunnel Pneu, progetto di Jonathan De Pas, Donato D’urbino e Paolo Lomazzi
Interno del Tunnel Pneu, progetto di Jonathan De Pas, Donato D’urbino e Paolo Lomazzi
Veduta della Torre Littoria
Veduta della Torre Littoria
Ingresso principale sul fronte ovest del Palazzo dell'Arte
Ingresso principale sul fronte ovest del Palazzo dell'Arte
Sitemap